disfunzione erettile

Il termine disfunzione erettile definisce l’incapacità di ottenere e mantenere l’attività sessuale. In altri termini, si può parlare di tale patologia se un individuo presenta incapacità a sviluppare un’erezione sufficiente a consentire la penetrazione del membro in vagina. Ci sono uomini che soffrono di una disfunzione erettile solo in circostanze particolari (come in incontri erotici casuali). All’interno di questo nostro articolo di approfondimento vi spieghiamo cosa fare, quali sono le cause e quali sono i rimedi e i medicinali efficaci per questo problema.

Quali sono le cause della problemi di erezione?

La disfunzione erettile, spesso abbreviata semplicemente in DE, compromette sensibilmente la vita sessuale dell’uomo e della partner perché impedisce di avere un rapporto completo e soddisfacente. Sebbene la frequenza del disturbo aumenti regolarmente col crescere dell’età, la impotenza maschile può colpire maschi di qualunque età, in rapporti eterosessuali o omosessuali, e anche maschi single.

I problemi di erezione debole maschile di solito si verificano in uno dei seguenti modi:

  • difficoltà nel prolungare l’erezione in durata;
  • mancanza totale di erezione;
  • difficoltà nel mantenere l’erezione in intensità e durezza;
  • perdita di erezione durante la penetrazione o durante il rapporto sessuale.

Le cause della disturbo sessuale possono essere psicologiche o organiche. Sebbene in molti casi questi due fattori possano essere combinati: la difficoltà organica iniziale può, ad esempio, essere accentuata dall’ansia e dalla paura di fallire.

Fattori di rischio classici in questo senso sarebbero:

  • Problemi psicologici: problemi di coppia, depressione, malattie psichiatriche.
  • Problemi neurologici: lesione del midollo spinale, sclerosi multipla.
  • Droghe e altre sostanze: fumo, alcol, droghe, medicinali usati per l’ipertensione, depressione, sindrome di Cushing.
  • Problemi metabolici che interferiscono con il lavoro dei vasi sanguigni: diabete, ipertensione, obesità.
  • Ridotto apporto di sangue arterioso: aterosclerosi (ostruzione/restringimento delle arterie).
  • Problemi urologici: malattia di Peyronie, traumi pelvici.

Le cause sono molte e la conseguenza è solo una. In ogni caso per l’uomo e il suo compagno/a è una condizione imbarazzante e spiacevole. La mancanza o l’assenza di sesso in una relazione può portare alla complicazione della vita di coppia. Senza sesso non si riesce a filtrare passione o stress.

Quali sono i sintomi della disfunzioni sessuali?

I seguenti sono i sintomi in cui può verificarsi tale disturbo:

  • alcuni maschi hanno una normale erezione, ma poi la perdono nel tentativo di penetrazione.
  • Altri, invece, riescono ad avere un’erezione valida per la penetrazione, ma durante l’atto sessuale la perdono.
  • Altri ancora possono avere un’erezione solo durante la masturbazione o dopo il risveglio.
  • Per altri, la masturbazione può verificarsi raramente.

Questa condizione può causare gravi conseguenze a livello psicologico e relazionale. Infatti, coloro che soffrono di problemi di erezione possono soffrire di vari disturbi, tra cui: ansia, bassa autostima, l’insicurezza, delusione, strategie di elusione, depressione, un paio di problemi, rottura di una coppia, incapacità di avere figli, colpa e vergogna, irritabilità.

Come risolvere problemi di erezione?

Questa condizione è trattabile ad ogni età e con sempre maggior successo. I rimedi farmacologici più moderni ed efficaci sono i cosiddetti “inibitori della fosfodiesterasi 5“, anche detti medicinali PDE 5. L’uso di Viagra, Cialis, Levitra è medicinali efficace che deve essere assunto prima del rapporto sessuale.

Pillole per erezione hanno rivoluzionato il terapia della sessuale patologia. Sono facilmente ingeriti e sono mezzi efficaci che possono migliorare significativamente la fisiologia sia in termini di raggiungimento e mantenimento dell’erezione del pene.

Sicuramente la miglior cura è la prevenzione della DE. La prevenzione si basa principalmente sulla rinuncia a comportamenti a rischio che possano predisporre a tale patologia:

  • praticare regolare attività fisica;
  • evitare di assumere elevate quantità di alcolici;
  • non consumare con regolarità cibi notevolmente calorici;
  • terminare di fumare e l’assunzione di droghe;
  • per i pazienti ipertesi, cardiopatici e diabetici è molto importante tenere sotto controllo la patologia ed essere seguiti regolarmente dal punto di vista medico.

È molto importante che i pazienti vengono valutati dall’andrologo non appena si presentino i primi sintomi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *